Google+ Followers

Lettori fissi

giovedì 31 maggio 2012

Terremoto

Sono giorni di angoscia,gente che ha perso tutto, famigliari che hanno perso le persone care solo perchè erano al lavoro. I telegiornali ormai non li ascolto più, piango per tutto quello che succede...
non dormo fuori,non dormo proprio,la paura ha il sopravvento. il mio pensiero essendo emiliana va alle zone più colpite,prego per la loro serenità e che cessi tutto questo.
katia

10 commenti:

  1. Cesserà Katia, ma devi avere coraggio e pazienza. Continua come sempre, conserva tutte le tue abitudini senza sottovalutare il pericolo. La mia città nell'80 fu distrutta per più della metà, credevamo che i morti e le macerie non avessero più fine, e invece una mattina tutto ricominciò quasi da dove era stato interotto. Fatti forza, Anna

    RispondiElimina
  2. Ciao Katia scrivere le solite parole di routine,è molto facile,essendo vicina di zona di Anna ricordo bene quell'anno dell'80 anche se ero una piccola bambina,è giusto e concordo con lei, il mio sostegno non si vede e non si sente,ma chi è al disopra di noi sa nel mio piccolo cosa sto facendo,spero solo che possa servire.Un abbraccio forte Nunzia

    RispondiElimina
  3. In queste circostanze le parole non servono a molto...siamo tutti angosciati da questi eventi, ci si sente impotenti perchè queste catastrofi naturali vanno aldilà del nostro controllo..possiamo soltanto pregare e sperare che tutto questo passi e che quella povera gente che ha perso tutto trovi la forza di andare avanti..
    Un bacio
    Yle

    RispondiElimina
  4. Un abbraccio per dirvi che siete nei miei pensieri...
    cara Katia, tu puoi essere di grande aiuto ai tuoi bambini e a molti altri... in questo periodo il panico e l'ansia, distruggono le certezze... c'e' bisogno di creativita', e tu ne hai da offrire... l'impegno creativo, interrompe il processo ansiogeno ... anche i miei bambini sono impauriti... per loro è stata la prima volta, che hanno percepito una scossa e anche oggi, a scuola erano tesi... ma ho visto, che proponendo un laboratorio di pittura su stoffa, gli animi si sono rasserenati eil pomeriggio è volato, senza che nessuno guardasse piu' i neon.
    Un abbraccio ornella

    RispondiElimina
  5. Ti abbraccio forte , spero che passa tutto e in fretta !!
    baci baci

    RispondiElimina
  6. Sai ti pensavo in questo giorni!
    Speriamo che questo brutto periodo finisca in fretta e tutto torni tranquillo, mi dispiace davvero tanto!
    Ti abbraccio forte!
    Laura

    RispondiElimina
  7. Cara,comprendo perfettamente ciò che state soffrendo,essendo campana ed avendo vissuto il dramma del terremoto dell'80,ancor oggi non riesco a seguire per intero un notiziario e ora che ti scrivo mi stringe un nodo alla gola. Devo tuttavia superare i ricordi perchè purtroppo non sei l' unica amica di blog che vive nelle zone colpite ed io sento sinceramente di dovervi almeno una parola,seppur inutile.
    Vi abbraccio tutti forte.

    RispondiElimina
  8. Mi spiace tanto....le scosse che abbiamo avvertito a Brescia (una di queste molto forte e lunga,quella delle 9.00 AM)hanno modificato la mia vita di questi giorni.Ho paura a far tutto e ad ogni rumore o tremolio del pavimento vado in apnea.Mi paralizzo.Penso alla catastrofe imminente.
    E quindi di conseguenza il pensiero ai VERI terremotati è d'obbligo.Penso allo spavento che devono aver provato.Al fatto che hanno perso anni di vita costruita magari con sacrifici.Anche alle piccole cose che non potranno più avere.Perchè l'Italia si sa...i tempi son lunghi.
    Tutto ciò è triste,ti viene voglia di pregare per loro..anche quando la tua fede è persa.
    Cara Katia...spero che la tua situazione non sia drammatica che tu sia al sicuro.Anche se di sicuro qui mi pare non ci sia più nulla.
    In facebook ho condiviso questo link.I tg non ne parlano.Forse qualche quotidiano su internet.
    Te lo metto qui.E poi lo posto anche nel mio blog.La gente deve sapere.
    Un abbraccio

    http://violapost.it/?p=8496

    RispondiElimina
  9. Buon fine settimana e che sia quello buono e ti porti la serenità. Ciao Anna.

    RispondiElimina